"Waterloo, il caso e il destino" - Racconto per attore, orchestra, mezzosoprano e tamburino - AMAT Lab

“Waterloo, il caso e il destino” – Racconto per attore, orchestra, mezzosoprano e tamburino

Amat

WATERLOO, IL CASO E IL DESTINO

Racconto per attore, orchestra, mezzosoprano e tamburino

A 200 anni dalla scomparsa di Napoleone Bonaparte (5 maggio 1821), la Compagnia della Piuma mette in scena la grande Storia con uno spettacolo epico-musicale originale di e con Sergio Basile, con testi di Victor Hugo da I miserabili e le musiche di Nino Rota scritte per il film Waterloo del 1970. 

Waterloo, il caso e il destino, va in scena  il 13 luglio alle ore 21.30 all’interno della rassegna estiva del Comune di Siena Estateventi, davanti alla suggestiva cornice del Facciatone del  Duomo di Siena. 

Un lavoro fuori dal comune, perché frutto di un’approfondita ricerca letteraria, storica e musicale, a partire dalla selezione dei testi a cura di Basile, per arrivare al lavoro straordinario condotto da Concetta Anastasi con la trascrizione e la nuova orchestrazione delle musiche di Rota, la cui partitura originale non risulta più in circolazione. L’orchestra è la Unconventional Orchestra di Amat, costituita per la maggior parte da giovani e giovanissimi orchestrali professionisti. 

I vari movimenti del racconto intersecano quelli musicali in una sorta di alternanza e sovrapposizione dove attore, orchestra e cantante dialogano continuamente; musica e parola si fondono in un unico blocco epico-emotivo. Protagonista il tamburo, che con il suo incalzare scandisce il ritmo della battaglia e della narrazione. Il canto della voce femminile, interpretata da Francesca Lazzeroni, dà voce alternativamente allo spirito popolare, ad afflati  patriottici ed infine all’intimità di un dolore che è tragedia collettiva e personale insieme.

Ore undici e trentacinque: Napoleone attacca dalla parte della Belle-Alliance, il Maresciallo Ney va contro l’ala sinistra inglese. Si comincia…

Biglietto unico 15 €

Link per l’acquisto

Arrow-up