PLAY NOW, il concerto del Femfestival - AMAT Lab

PLAY NOW, il concerto del Femfestival

Gianni

Siamo alle battute finali del Concorso Internazionale di Composizione del Femfestival 2023, un’edizione straordinaria, che prevede ben due eventi, uno per ciascuna categoria in gara. Domani 25 novembre alle ore 18 presso il Caffè Letterario delle Murate (Piazza delle Murate) a Firenze gli Unconventional Singers eseguiranno i brani finalisti per la Categoria Classica durante il concerto presentato da Loredana Lipperini. L’evento è patrocinato dal Comune di Firenze, presente anche l’Assessora Benedetta Albanese, nell’ambito del Festival dei Diritti e svolto in collaborazione con Barry e Lilia Bloom e con Opera Laboratori Fiorentini. Il Femfestival è un progetto internazionale di Amat che parla di multidisciplinarietà e di dialogo, volto alla divulgazione e alla valorizzazione del contributo femminile nel mondo in campo culturale. Il Concorso internazionale di composizione ha raccolto fin dalla prima edizione moltissime candidature e ha creato una rete globale di donne sparsa nei cinque continenti. Quest’anno, dopo le prime due edizioni, che si sono rivolte esclusivamente alle donne compositrici, Amat allarga gli orizzonti, includendo nel Concorso anche i contributi maschili, sempre nel rispetto della vocazione del Femfestival, inteso come ricerca dell’armonia tra generi e come occasione per valorizzare il lavoro delle donne. Anche gli uomini questa volta sono stati chiamati a impegnarsi per l’abbattimento delle barriere, per una società più collaborativa, tramite il pensiero creativo e la musica. Il gioco quindi è stato, per i compositori uomini, di scrivere su testi di donne, per valorizzarli e divulgarli. Nella presentazione dei pezzi, dunque, particolare risalto sarà dato ai testi dei brani finalisti, declamati da Paola Benocci, opera di Antonia Pozzi, Christina Rossetti e Maria Guzzon, musicati rispettivamente da Manuel Fernández Nieto (Spagna), Ian Shaw (Regno Unito), Alvise Zambon (Italia). I brani finalisti sono stati selezionati tra i tanti pervenuti da una Giuria di alto livello, che ringraziamo per la disponibilità e l’amicizia: Simone Corti, Patrizia Montanaro, Riccardo Riccardi, Chia Yu Hsu, Stefania Rinaldi, Barbara Rettagliati, Concetta Anastasi. Durante il concerto sarà eseguito anche il pezzo per flauto solo di Kaiyi Kao Jingzhe, vincitore del Femfestival Hub 2022. 

Solo due giorni dopo, gli Unconventional Singers voleranno a New York per il concerto di premiazione della Categoria Pop al Lincoln Center. Auguri ai nostri Singers!

 

Arrow-up